Annuncio pubblicitario

Ivrea Capitale italiana della Libro 2022

16 Feb 2022 | Cultura e Società

“È Ivrea la Capitale italiana del libro per il 2022: viva Ivrea, viva la Capitale del Libro”. Lo ha comunicato in diretta zoom il ministro della cultura, Dario Franceschini al termine della selezione svolta da una giuria di esperti presieduta da Marino Sinibaldi.

“La Capitale del Libro è un meccanismo virtuoso che crescerà anno per anno come la Capitale della Cultura. Con il tempo si capirà che è un titolo anche essere stati finalisti. Ringrazio pertanto i sindaci dei Comuni di Aliano, Barletta, Costa di Rovigo, Nola, Pescara, Pistoia, Pordenone per aver partecipato: tutte potranno fregiarsi del titolo di essere state selezionate nella short list, al pari di Ivrea che ha vinto”, ha dichiarato il Ministro Dario Franceschini alla proclamazione di Ivrea Capitale italiana del Libro 2022. 

Ecco le motivazioni con cui la commissione presieduta da Marino Sinibaldi, Presidente del Centro per il libro e la lettura, e composta da Gerardo Casale, Stefano Eco, Cristina Loglio e Valentina Sonzini  ha proclamato Ivrea città Capitale del Libro 2022 “Tra le altre proposte, tutte di notevole qualità e meritevoli di attenzione, la candidatura di Ivrea si segnala per la capacità di mettere in rete le molteplici energie del territorio, di aprirsi alla dimensione internazionale, di proporsi come luogo dove si immagina il futuro del libro e della lettura. La straordinaria eredità culturale e tecnologica della città viene rivendicata senza nessun orgoglio campanilistico ma come forza propulsiva del progetto di città capitale e come ispirazione di una visione che può diventare un modello all’altezza dei nostri tempi. L’attenzione alle nuove dimensioni digitali dell’esperienza culturale rappresenta un ulteriore elemento di forza che sarà messo a diposizione non solo della comunità locale. Infine l’attenzione all’attività di comunicazione potrà rendere il titolo di città Capitale del libro sempre più significativo, contribuendo a indicare nelle cultura, e in particolare nelle cultura del libro e della lettura, un elemento di coesione e di condivisione per le nostre comunità alle prese con le ferite della pandemia”. 

Ph, pagina Facebook Ministero della Cultura

Ti potrebbe interessare…

Incontro FAI Calabria e Sicilia a Reggio Calabria, il presidente nazionale Magnifico: ‘Villa Zerbi divenga polo espositivo e culturale’

Incontro FAI Calabria e Sicilia a Reggio Calabria, il presidente nazionale Magnifico: ‘Villa Zerbi divenga polo espositivo e culturale’

Il capodelegazione reggino del Fondo Ambiente Italiano, Rocco Gangemi, ha consegnato al sindaco metropolitano la richiesta formale per aprire ai visitatori Palazzo Alvaro con le sue opere.
L’importante convention su “Il valore del FAI per il territorio” si è tenuta alla presenza dei massimi vertici nazionali del Fondo Ambiente Italiano nella sala Perri.

leggi tutto
Al Centro antiviolenza Morabito di Reggio un contributo dal grande live “Una. Nessuna. Centomila”

Al Centro antiviolenza Morabito di Reggio un contributo dal grande live “Una. Nessuna. Centomila”

In città la presentazione dell’iniziativa che renderà possibile lo sviluppo di una progettualità pluriennale e il potenziamento di azioni mirate sulla Locride, alla presenza di Celeste Costantino, Presidente dell’Osservatorio sulla parità di genere del Ministero della Cultura.
Una parte dei 2 milioni ricavati dal concerto di Campovolo a 7 centri antiviolenza italiani, tra cui il Centro reggino.

leggi tutto
La partita della solidarietà per dare un calcio alle malattie genetiche: musica, animazione e tante risate firmate Caprì

La partita della solidarietà per dare un calcio alle malattie genetiche: musica, animazione e tante risate firmate Caprì

Arriva a Reggio Calabria “La partita della solidarietà” voluta e resa possibile dalla Scuola Materna “La Nuvoletta”. Un mini torneo che si annuncia appassionante e che vedrà impegnate 4 squadre: genitori (della Scuola Materna) vs Guardia di Finanza vs Vigili del Fuoco vs Politici. Fischio d’inizio il 18 Giugno 2022, alle ore 18:00 al Circolo Tennis Crucitti. Tra gli ospiti Pagliacci Clandestini e il comico reggino Pasquale Caprì.

leggi tutto