Annuncio pubblicitario

Tre appuntamenti con la musica al Parco Ecolandia di Reggio Calabria

8 Lug 2021 | Cultura e Società

Questa sera un raffinato appuntamento con il Serena Brancale Trio, una delle voci più talentuose della scena musicale italiana che attraversa funk, jazz e Nu-Soul strizzando l’occhio al rap e all’elettronica. Serena Brancale propone un grande live da non perdere. È riuscita a conquistare il grande pubblico con la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2015 dove ha presentato una versione raffinatissima del suo brano Galleggiare, contenuta nell’omonimo album uscito con la WARNER MUSIC ITALY.

Dotata di una voce scura e versatile, di grande creatività, cantante ma anche pianista e percussionista, nei live Serena esprime il suo talento suonando tastiere e pad elettronici e dedicando al suo pubblico, durante i concerti, degli indimenticabili momenti in “solo” dal carattere intimo e confidenziale ma allo stesso tempo ancora più scatenato.

Tante le personalità rimaste affascinate dalla sua voce e dalla sua incredibile personalità artistica: da Fiorello a Mario Biondi, Arisa, Tosca, Fabizio Frizzi, oltre che importanti nomi della critica musicale.

L’evento rientra nell’ambito del Festival “Onde road”, ospitato per la prima volta quest’anno dal Parco Ecolandia.

Venerdì 9 luglio si esibiranno “I Mattanza”  in “Vuci” Tour 2021, uno spettacolo che intreccia la migliore tradizione di Mattanza, attingendo alle pietre miliari dell’archivio e del repertorio storico del gruppo, con il sound originale del nuovo corso musicale, che in “Magnolia”, ultimo lavoro discografico, trova compiuta rappresentazione. Il repertorio si traduce in una importante raccolta antologica di canti popolari e di parole, pensieri, sogni, che annovera le storie della tradizione popolare, quelle raccolte come diretta testimonianza degli anziani depositari di una cultura orale millenaria e nuove suggestioni, testi inediti che conservano della saggezza primigenia lo spirito identitario ed un corredo emozionale che è figlio di questa terra e che sfida ogni tempo, per restituire ad essa la sua antica bellezza.

Sabato 10 luglio la cantante veneta di origini siciliane Patrizia Laquidara presenterà lo spettacolo Stanze, accompagnata da Daniele Santimone (chitarre e voce), Davide Repele (chitarre, basso e voce) e Davide Pezzin (basso elettrico).

Cantautrice e scrittrice, Patrizia Laquidara è una tra le figure più poliedriche e brillanti della nuova musica d’autore. definita dalla critica “una firma talmente personale da risultare unica”. Il primo album di inediti (dal titolo Indirizzo Portoghese, nel quale spicca uno splendido duetto con Mario Venuti sul brano dal titolo Per Causa D’Amor) le vale nel 2003 l’invito al Festival di Sanremo nella categoria Nuove Proposte, durante il quale si aggiudica il premio Alex Baroni per la migliore interpretazione oltre al Premio assoluto della critica “Mia Martini”. Nel 2018 esce il suo quinto album dal titolo “C’è qui qualcosa che ti riguarda”, indicato dal comitato e dalla giuria del Premio Tenco come uno dei cinque dischi più belli della stagione. La canzone “Il Cigno (The Great Woman)”, contenuta nell’album, è tra le 10 canzoni finaliste del Premio Amnesty International Italia – Voci per la Libertà.

I due concerti, Mattanza e Patrizia Laquidara, rientrano nel programma del Progetto “La Musica che gira intorno” realizzato dall’Univeristà Mediterranea ed ospitato dal Parco Ecolandia. Per questi ultimi due eventi, un servizio navetta permetterà, con una modica spesa, di raggiungere il Parco dal centro città. L’accesso al parco sarà libero, previa prenotazione tramite il modulo disponibile all’indirizzo https://forms.gle/Jqcu3VntRuZxoXmS8.

Tutti i concerti si terranno presso il Parco Ecolandia e avranno inizio alle ore 21,30.

Ti potrebbe interessare…

Incontro FAI Calabria e Sicilia a Reggio Calabria, il presidente nazionale Magnifico: ‘Villa Zerbi divenga polo espositivo e culturale’

Incontro FAI Calabria e Sicilia a Reggio Calabria, il presidente nazionale Magnifico: ‘Villa Zerbi divenga polo espositivo e culturale’

Il capodelegazione reggino del Fondo Ambiente Italiano, Rocco Gangemi, ha consegnato al sindaco metropolitano la richiesta formale per aprire ai visitatori Palazzo Alvaro con le sue opere.
L’importante convention su “Il valore del FAI per il territorio” si è tenuta alla presenza dei massimi vertici nazionali del Fondo Ambiente Italiano nella sala Perri.

leggi tutto
Al Centro antiviolenza Morabito di Reggio un contributo dal grande live “Una. Nessuna. Centomila”

Al Centro antiviolenza Morabito di Reggio un contributo dal grande live “Una. Nessuna. Centomila”

In città la presentazione dell’iniziativa che renderà possibile lo sviluppo di una progettualità pluriennale e il potenziamento di azioni mirate sulla Locride, alla presenza di Celeste Costantino, Presidente dell’Osservatorio sulla parità di genere del Ministero della Cultura.
Una parte dei 2 milioni ricavati dal concerto di Campovolo a 7 centri antiviolenza italiani, tra cui il Centro reggino.

leggi tutto
La partita della solidarietà per dare un calcio alle malattie genetiche: musica, animazione e tante risate firmate Caprì

La partita della solidarietà per dare un calcio alle malattie genetiche: musica, animazione e tante risate firmate Caprì

Arriva a Reggio Calabria “La partita della solidarietà” voluta e resa possibile dalla Scuola Materna “La Nuvoletta”. Un mini torneo che si annuncia appassionante e che vedrà impegnate 4 squadre: genitori (della Scuola Materna) vs Guardia di Finanza vs Vigili del Fuoco vs Politici. Fischio d’inizio il 18 Giugno 2022, alle ore 18:00 al Circolo Tennis Crucitti. Tra gli ospiti Pagliacci Clandestini e il comico reggino Pasquale Caprì.

leggi tutto