Annuncio pubblicitario

Musei, Franceschini: altri 25 milioni per i musei non statali e mostre d’arte

9 Dic 2020 | Cultura e Società

“Altri 15 milioni di euro per i musei non statali e 10 milioni di euro per gli operatori delle mostre d’arte, che si vanno ad aggiungere ai 10 milioni del nuovo bando previsto dal decreto del 18 novembre per il ristoro delle perdite subite da cancellazione, annullamento, rinvio o ridimensionamento di mostre previste anche nel periodo autunnale”. Così ha dichiarato il Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini, al momento della firma del decreto che incrementa di 10 milioni di euro per il 2020, a valere sul fondo emergenze imprese e istituzioni culturali creato dal decreto Rilancio, le risorse destinate al ristoro delle perdite subite dagli operatori a causa della cancellazione, dell’annullamento, del rinvio o del ridimensionamento di mostre d’arte programmate nel periodo autunnale in seguito all’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Il totale delle risorse finora destinate al sostegno degli operatori delle mostre d’arte arriva così a sfiorare i 70 milioni di euro.Il decreto destina inoltre una quota del medesimo fondo, pari a 15 milioni di euro, al sostegno dei musei e dei luoghi della cultura non statali, portando a oltre 102 milioni di euro le risorse finora allocate al sostegno di queste istituzioni.

Il decreto è stato inviato agli organi di controllo e sarà disponibile sul sito www.beniculturali.it ad avvenuta registrazione.

di Redazione

La redazione di Quellochenonho è aperta ai contributi di personalità del mondo della Cultura, dei Diritti, dell'Associazionismo in quanto spazio libero nel quale poter confrontare idee e progetti, opinioni e notizie

Ti potrebbe interessare…