Annuncio pubblicitario

Dantedì: Il cielo con gli occhi di Dante al Planetario di Reggio Calabria

23 Mar 2021 | Cultura e Società

Il 25 marzo, data che gli studiosi individuano come inizio del viaggio ultraterreno della Divina Commedia, si celebra la seconda edizione del “Dantedì”, iniziativa istituita dal Consiglio dei Ministri su proposta del Ministro Dario Franceschini.

Dopo la celebrazione dell’Equinozio di Primavera, dedicato al Sommo Poeta, al Planetarium Pythagoras Città Metropolitana di Reggio Calabria, giovedì 25 marzo alle ore 18.00, in webinar, si ritornerà a parlare del “Cielo” visto con gli occhi di Dante.

Attraverso la lettura e la simulazione al Planetario di alcuni tra i più significativi passi astronomici della Divina Commedia, si vuole avvicinare il pubblico alla conoscenza astronomica di un’epoca tra le più interessanti, il Medioevo.

Dante è “Uomo del suo tempo”, condivide i valori e il modo di pensare ma è, anche, l’uomo di scienza di questa epoca, un’epoca in cui il patrimonio della fisica aristotelica si mescola con la teologia, la filosofia, l’astrologia e l’alchimia.

L’evento tende a evidenziare la genialità di Dante che non è solo uomo colto che si adagia sulle conoscenze di Aristotele e Tolomeo, ma le fa proprie e le interiorizza.

La Divina Commedia è l’esempio più lampante che non ci sono barriere tra i diversi ambiti culturali.

L’evento si svolgerà si svolgerà in webinar su piattaforma digitale giovedì 25 marzo alle ore 18.00.

Per partecipare è necessario prenotarsi via mail al seguente indirizzo di posta elettronica: planetario.rc@virgilio.it, entro le ore 12.00 del 25 Marzo 2021.

Agli iscritti verrà comunicato il link da cui seguire l’evento.

L’evento è presente sul sito del Ministero della Cultura (https://www.beniculturali.it/evento/il-cielo-con-gli-occhi-di-dante-al-planetario).

Ti potrebbe interessare…