Annuncio pubblicitario

Anpi, le iniziative del 25 APRILE a Reggio Calabria e nei Comuni della Città Metropolitana

24 Apr 2021 | Politica

Le iniziative per la Festa della Liberazione programmate dalla Città Metropolitana e dal Comune di Reggio Calabria in sinergia con il Comitato Provinciale dell’ANPI

Alle ore 10.00 installazione di una “panchina parlante” con una frase di Antonio Gramsci “Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano”; la panchina bianca sarà “inaugurata” in prossimità dell’ingresso del Castello Aragonese, a breve distanza dalla panchina rossa contro la violenza sulle donne, alla presenza di rappresentanti dell’ANPI e dell’UDI, che saranno al fianco del Sindaco Giuseppe Falcomatà.

Alle ore 11.00 omaggio floreale alla Stele del Partigiano, presso la Villa Comunale di Reggio Calabria, da parte del Sindaco Giuseppe Falcomatà (per la Città Metropolitana e per il Comune di Reggio Calabria) e del Presidente del Comitato Provinciale dell’ANPI Antonio Casile; parteciperanno all’omaggio floreale i rappresentanti delle associazioni (ANEI, ARCI, LEGA AMBIENTE, LIBERA, UDI), dei sindacati (CGIL, CISL, USB) e del PCL.

Alle ore 12.00 “inaugurazione” di due grandi murales, dedicati al Partigiano Malerba e a Teresa Talotta Gullace (la donna di Cittanova uccisa a Roma da un soldato tedesco nel marzo del 44), realizzati su due facciate di un edificio di proprietà dell’ATERP (ex IACP) in via Enna, nei pressi di Largo Botteghelle; inaugurazione alla quale parteciperanno, al fianco del Sindaco e del Presidente del Comitato Provinciale ANPI, Pietro Brancatisano, figlio del partigiano Pasquale “Malerba” Brancatisano, Paolo Pulitanò, Sindaco di Samo, Francesco Cosentino, Sindaco di Cittanova, Patrizia Gullace, nipote di Teresa, con un video-messaggio, e Francesco Alì (politiche abitative CGIL Calabria).

Numerosi saranno i Sindaci che hanno già aderito all’appello dell’ANPI per realizzare nei loro comuni l’iniziativa dell’omaggio floreale alle partigiane e ai partigiani nel giorno della Festa della Liberazione:

A Campo Calabro il Sindaco Sandro Repaci e il rappresentante dell’ANPI Peppe Repaci deporranno l’omaggio floreale ai piedi della statua del partigiano On. Prof. Francesco Geraci nel Parco Verde;

A Roccaforte del Greco il Sindaco Domenico Penna deporrà l’omaggio floreale presso la targa dedicata a Marco Perpiglia in Piazza Perpiglia;

A Cardeto la Sindaca Daniela Arfuso, affiancata dalla rappresentante dell’ANPI Giovanna Caracciolo, deporrà l’omaggio floreale presso il Monumento ai Caduti;

A Palmi il Sindaco Giuseppe Ranuccio deporrà l’omaggio floreale alla Resistenza insieme ai rappresentanti delle associazioni Libera, Circolo Armino e ANPI;

A Maropati il Sindaco Rocco Ciurleo, insieme ai rappresentanti dell’ANPI e dei familiari del partigiano Francesco Sergio “Alioscia”, deporrà l’omaggio floreale presso il Monumento ai Caduti e sulla tomba di Alioscia nel cimitero comunale.

Altre iniziative saranno direttamente organizzate dalle Sezioni territoriali dell’ANPI:

Nei Comuni di Locri e Siderno l’omaggio floreale sarà organizzato dai rappresentanti della Sezione intercomunale di Siderno intitolata alla partigiana Silvestra Tea Sesini (a Locri alle ore 10.00 presso l’ARA PATRIAE, a Siderno alle ore 11.00 presso il Monumento ai Caduti);

Nel Comune di Polistena l’omaggio floreale sarà deposto all’interno del “Parco della Liberazione” a cura dei rappresentanti del PCI e dell’ANPI;

A Taurianova l’omaggio floreale sarà deposto dai rappresentanti dell’ANPI.

In relazione alle notizie che perverranno da parte di altri Sindaci e Dirigenti scolastici, ai quali l’ANPI aveva rivolto un pubblico appello per la condivisione delle iniziative della Festa della Liberazione, l’Associazione dei partigiani comunicherà le ulteriori iniziative.

Leggi anche

Ti potrebbe interessare…